subscribe: Posts | Comments

Banche fallite: ecco come funzioneranno i rimborsi

0 comments

shutterstock_226887880_debito banca

 

Sono stati finalmente definiti ieri dal governo, all’interno del decreto sul sistema bancario, i meccanismi per regolare il rimborso degli obbligazionisti subordinati di Banca Marche, Banca Etruria, Cassa di Risparmio di Chieti e Cassa di Risparmio di Ferrara.

Ecco come funzioneranno:

  • Rimborso forfettario automatico pari all’80% dell’ammontare investito per chi ha redditi fino a 35 mila euro o un patrimonio mobiliare inferiore a 100 mila euro.

Due precisazioni relative ai rimborsi automatici:

  1. Al rimborso forfettario non potrà accedere chi ha comprato dopo il 12 giugno 2014.
  2. Saranno dedotti dal rimborso gli interessi percepiti sulle obbligazioni laddove questi fossero superiori ai titoli di stato di pari scadenza.

 

  • Chi è al di sopra delle soglie di reddito o di patrimonio non avrà diritto al rimborso automatico ma potrà comunque ricorrere all’arbitrato gestito dall’Autorità anticorruzione cercando di dimostrare di essere stato truffato dalle banche.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Continuando ad usare questo sito accetti la legge sui cookies. maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi